Quando scade e va fatta la revisione di un’auto

lerdNon è difficile stabilire quando scade la propria revisione. Tutte le auto ed i veicoli con massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 tonnellate, infatti, devono essere sottoposti a revisione entro 4 anni dalla data di prima immatricolazione, e successivamente ogni 2 anni (art. 80 del Codice della Strada).

Perciò, ad es., un’auto immatricolata nel 2007 deve aver fatto la prima revisione nel 2011 e le successive nel 2013, 2015, 2017, e così via.

Si noti che la prima revisione deve essere eseguita entro il mese corrispondente a quello di rilascio della carta di circolazione, mentre le revisioni successive vanno eseguite entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata la revisione precedente.

Le revisioni vanno invece effettuate ogni anno per: (1) autovetture di piazza o a noleggio con conducente; (2) autovetture e autoveicoli M1 in linea; (3) filobus e autobus; (4) autoambulanze; (5) taxi; (6) autocarri e rimorchi con massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate; (7) veicoli atipici.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *