Il ricorso per la cartella esattoriale di una multa non notificata

lrtiSe si riceve una cartella esattoriale per una multa stradale, però non si ha in precedenza ricevuto notifica della relativa multa, la cartella esattoriale non può costituire valido titolo esecutivo, quindi si potrà comunque richiederne l’annullamento.

Pertanto, in tal caso, è necessario rivolgersi all’ente creditore o di riscossione indicato nella cartella chiedendo di esibire l’originale della notifica del verbale di accertamento delle violazioni del Codice , che di solito è la cartolina di ritorno della raccomandata A/R firmata dal ricevente.

Infatti, se non si è mai ricevuto il verbale di contravvenzione, è possibile fare Ricorso al Giudice di Pace, entro 30 giorni dalla notifica della cartella, proprio per i vizi di notifica del verbale di contravvenzione sotteso all’emissione della cartella in questione.

Si noti, però che l’eventuale fatto di non aver firmato personalmente la ricevuta della raccomandata non significa automaticamente che la notifica non sia avvenuta correttamente dal punto di vista legale: la raccomandata potrebbe essere stata consegnata a soggetti terzi e la notifica potrebbe essere considerata comunque avvenuta per compiuta giacenza.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *