Quanto costa il roaming dall’estero per telefonate e sms dal 2016?

alvrIn attesa che, a partire dal 15 giugno 2017, il roaming ed i relativi costi vengano aboliti in tutta l’Unione Europea, dal 30 aprile 2016 e fino alla suddetta scadenza le tariffe massime applicabili ai clienti non potranno superare una certa soglia, pari a un taglio del 75% rispetto al costo precedente del roaming.

La soglia fissata per i costi a partire dal 30 aprile 2016, infatti, è la seguente: per le telefonate potranno essere addebitati al massimo 5 centesimi di euro al minuto in più rispetto alla tariffa standard.Naturalmente, a questa cifra va aggiunta l’IVA, applicata nel paese di origine.

Analogamente, dal 30 aprile 2016 per gli SMS, 2 centesimi è il massimo che potrà essere richiesto per ogni invio, mentre per la tariffazione del traffico dati: la navigazione non potrà costare più di 0,05 euro aggiuntivi per ogni MB di dati. Anche in questo caso va aggiunta l’IVA.

Protetti anche l’Internet aperto e la neutralità della rete: con l’intesa raggiunta dall’UE gli operatori dovranno trattare in modo equo tutto il traffico sul web, consentendo il rallentamento di alcuni servizi solo in casi limitati, come per esempio un cyber-attacco o se si congestiona la rete.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *