Dopo quanti anni si prescrivono le multe stradali notificate?

clesabLa cartella esattoriale di Equitalia o di altro ente di riscossione incaricato, notificata per il mancato pagamento di una multa stradale, si prescrive in 5 anni, trattandosi di un atto amministrativo.

La notifica si intende formalmente perfezionata nel momento in cui viene consegnata la cartella di pagamento all’ufficio postale o all’ufficiale giudiziario.

Dunque, una volta passati i 5 anni dal ricevimento della cartella esattoriale, ogni ulteriore azione messa in atto da Equitalia o dall’ente di riscossione incaricato è da ritenersi illegittima.

Tali sono quindi da considerarsi eventuali pignoramenti o fermi amministrativi del mezzo, a meno che la prescrizione non sia stata in qualche modo interrotta.

Ad esempio, l’interruzione può avvenire con un sollecito di pagamento inviato nel frattempo tramite una raccomandata A/R., e in genere ogni atto di esercizio della pretesa sanzionatoria.

Si noti che l’eventuale fatto di non aver firmato personalmente la ricevuta della raccomandata non significa automaticamente che la notifica non sia avvenuta correttamente dal punto di vista legale.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *