Qual è la differenza fra il gas metano e le bombole gpl?

Il gaafegs metano ed il gas contenuto nelle bombole sono due tipi di gas diversi, come ora vedremo. Va premesso, inoltre, che il gas naturale che ci arriva con le tubature del gas è una miscela di gas combustibili, oltre al metano (CH4) che ne costituisce oltre il 90%, normalmente contiene anche altri idrocarburi gassosi più pesanti, come etano, propano e butano.

Il metano è un gas di origine naturale che si forma principalmente dalla decomposizione di materie organiche, generalmente si estrae da falde sotterranee sature di gas compresso formatosi nel corso dei millenni, in piccole quantità si forma anche dal ciclo biologico dell’organismo e dagli escrementi, specialmente nei ruminanti.

Il gas delle “bombole”, invece, è GPL (gas di petrolio liquefatto). I GPL normalmente in commercio provengono, per la maggior parte, dal recupero dei gas residui che si sviluppano durante i molteplici trattamenti del petrolio nelle raffinerie, e sono composti quasi esclusivamente da idrocarburi saturi o paraffinici (propano C3H8 e butano C4H10).

La miscela normalmente in uso nelle bombole è quella definita “GPL commerciale” in quanto i valori dei due gas, propano e butano, devono rimanere entro limiti prefissati al fine di garantire valori energetici standard e idoneità di utilizzo negli apparecchi a gas previsti.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *