Chi può usufruire delle tariffe biorarie standard?

OrariLa tariffa bioraria viene applicata automaticamente a quelle famiglie già dotate di contatore elettronico leggibile a distanza che non abbiano cambiato il proprio contratto di energia elettrica scegliendo tra le tante offerte presenti sul mercato “libero” e sono dunque legate al mercato “vincolato”, o a maggior tutela, che utilizza i prezzi di riferimento fissati dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG).

Le tariffe biorarie standard possono essere scelte solo dai clienti domestici e dalle piccole imprese alimentate in bassa tensione con un contatore digitale – ovvero il cosiddetto contatore elettronico – o comunque in grado di misurare separatamente l’energia consumata nelle diverse fasce orarie.

In tal caso, anche se si è in precedenza passati al mercato libero, si possono ottenere le condizioni biorarie standard semplicemente cambiando contratto e abbandonando il venditore: per questo, bisogna rivolgersi all’impresa che fornisce il “servizio di maggior tutela”: il distributore locale o l’impresa di vendita costituita o designata dal distributore stesso.

Si tratta, quindi, di una tariffazione che gradualmente verrà estesa a tutte le famiglie del mercato tutelato. In pratica, con la diffusione dei nuovi contatori digitali riprogrammabili telegestiti in grado di misurare i consumi nelle diverse fasce orarie F1, F2 e F3 – e che già nel 2011 coprivano il 95% dei consumatori – le famiglie italiane che alla fine avranno la possibilità di beneficiare delle nuove tariffe biorarie saranno, complessivamente, circa 30 milioni.

Ricordiamo che le tariffe biorarie “standard” definiscono le ore di punta, cioè a costo più alto dell’elettricità, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19 (periodo è indicato nella bolletta come fascia oraria “F1”); e definiscono le ore fuori punta, cioè a costo più basso, dalle 19 alle 8 durante la settimana, sabato, domenica e i giorni festivi (periodi indicati nella bolletta come fasce orarie “F2 e F3”)



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *