Posso cambiare linea Adsl senza il codice di migrazione?

a34No. Effettuata la scelta del nuovo operatore Adsl bisognerà comunicare telefonicamente a quest’ultimo la nostra intenzione di effettuare il passaggio. A questo punto sarà compito loro comunicare la nostra decisione al vecchio gestore e a coordinare la disattivazione della vecchia linea e l’attivazione della nuova.

Ma per farlo per trasferire la linea senza discontinuità del servizio e conservando il tuo numero di telefono necessitano del cosiddetto “codice di migrazione” – un codice alfanumerico (di minimo 7 e massimo 18 caratteri) – che pertanto va obbligatoriamente comunicato al nuovo gestore.

Una volta comunicato il codice di migrazione, dovrebbero passare all’incirca 30 giorni prima che si abbia la piena regolarizzazione del nuovo contratto Adsl. Ad oggi, infatti, secondo le norme, l’utente ha diritto a cambiare operatore fisso e migrare la linea Adsl o voce, appunto, in 30 giorni.

A volte può accadere di avere due codici di migrazione distinti, corrispondenti a ciascun servizio voce (legato al servizio per effettuare le telefonate) e Adsl (legato al servizio per navigare su internet. In questi casi contattare il servizio clienti dell’operatore per chiedere quale utilizzare dei due.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *