Come pagare il canone Rai a rate

agtdIl pagamento del canone Rai può essere rateizzato da tutti. In pratica, è possibile pagarlo in 4 tranche o rate, secondo una tabella che trovate nel sito web della Rai.

Potete scegliere una rateizzazione semestrale o trimestrale. Per usufruire della possibilità di rateizzazione del canone Rai, è sufficiente effettuare il versamento dell’importo adeguato alla rateizzazione che si sceglie, come indicato dal Ministero dello Sviluppo Economico per il canone TV.

Pagando a rate, pagherete complessivamente lo stesso importo che pagando in un’unica soluzione, in quanto le differenze sono in realtà di pochi centesimi. Più rilevante, semmai, è la maggior spesa che si ha in relazione al mezzo di pagamento utilizzato, che va usato più volte.

Per pagare il canone Rai sono disponibili diverse modalità di pagamento: bollettino postale, tabaccherie Lottomatica, Sisal, banca ITB, sportelli ATM bancomat, Internet, smartphone, tablet.

Se si è pensionati, è possibile effettuare a rate il pagamento del canone di abbonamento alla televisione tramite trattenuta effettuata dagli enti pensionistici. Tali trattenute sono effettuate dall’ente pensionistico in un massimo di undici rate, senza applicazione di interessi.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *