Pagamento in ritardo del canone Rai: quali sanzioni e interessi

askhNel caso in cui il pagamento del canone Rai sia ritardato meno di 30 giorni rispetto alla scadenza naturale prevista per il rinnovo, occorre pagare in più una sanzione amministrativa pari a 1/12 dell’importo del canone per ogni semestre.

Per ritardi superiori ai 30 giorni, invece, la sanzione amministrativa dovuta dal contribuente ammonta a 1/6 dell’importo del canone per ogni semestre.

Infine, qualora il ritardo superi i 6 mesi, sono dovuti anche gli interessi di mora, attualmente (2015) determinati nella misura dell’1% dell’importo dovuto.

Chi rinnova il canone in ritardo lo deve fare tramite bollettino di c/c 1107 intestato a:

Ag. Entrate DP. I Uff. Terr. To 1 Sat
Recupero Canoni Abbonamento tv

Le maggiorazioni, invece, sono da versare tramite bollettino di c/c 104109 intestato a:

Ag. Entrate DP. I Uff. Terr. To 1 Sat
Sanzioni Amministrative Interessi e Spese

Ciò vi eviterà un recupero coattivo del credito tramite cartella esattoriale. Pertanto, è bene non perdere tempo nel pagamento e seguire le istruzioni fornite nel sito della Rai.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *