L’annullamento della cartella esattoriale di una multa non pagata

lrtpLa cartella esattoriale relativa a una multa stradale non pagata deve essere notificata entro 5 anni da quando è stata commessa l’infrazione oppure da quando è stato notificato il verbale di accertamento.

Se la notifica della cartella avviene successivamente ai 5 anni, la cartella non può considerarsi valida, perciò sarà possibile richiederne l’annullamento o impugnarla davanti a un giudice.

La notifica della cartella esattoriale si intende perfezionata nel momento in cui il verbale o la cartella di pagamento vengono consegnati all’ufficio postale o all’ufficiale giudiziario.

I ricorsi contro la cartella esattoriale per vizi di notifica, come pure quelli per vizi di forma, possono essere presentati dal cittadino al Giudice di Pace.

Il ricorso in questione va presentato entro 30 giorni dalla notifica della cartella esattoriale, e può essere presentato personalmente presso la cancelleria del Giudice di pace o inviato tramite raccomandata.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *