Come esercitare il diritto di ripensamento o recesso

Man Signing Contract

Il diritto di ripensamento o recesso deve essere esercitato tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, da inviarsi alla controparte con cui si è stipulato un contratto entro 10 giorni lavorativi dalla firma dello stesso (ovvero dal suo ricevimento, per i contratti conclusi a distanza).

Risulta comunque opportuno anticipare tale comunicazione tramite fax o posta elettronica ai recapiti indicati dal fornitore. Ricordiamo però che solo la raccomandata A/R, da inviarsi entro 48 ore dall’eventuale anticipazione a mezzo fax/e-mail, ha valore legale.

Ecco, di seguito, un fax-simile della lettera di ripensamento o recesso:

Oggetto: Diritto di ripensamento

Il sottoscritto (nome e cognome), titolare del contratto N. (numero contratto) sottoscritto il giorno GG/MM/AAAA presso la propria abitazione, con la presente si avvale della facoltà di esercitare il diritto di ripensamento ai sensi del D.Lgs. 206/2005 (“Codice di consumo”).

Il sottoscritto chiede perciò di rimanere cliente del vecchio fornitore (nome fornitore).

Allego copia del contratto e del documento di identità.

Cordiali saluti

(Firma)



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *