Cosa è il potere calorifico superiore del gas?

rilvIl potere calorifico superiore (o pcs) rappresenta la quantità di energia contenuta in un metro cubo di gas a condizioni standard di temperatura (15°C) e pressione (1.013,25 millibar).

In pratica, indica l’energia fornita al cliente in un metro cubo standard di gas; serve per convertire il consumo di gas, espresso in metri cubi, in consumo di gas valorizzato in energia (grandezza rilevante per il cliente finale).

Il potere calorifico dà un’idea di quanto calore possa produrre un combustibile e serve per convertire il consumo di gas, espresso in metri cubi, in consumo di gas valorizzato in energia.

È quindi un indice di quanto sia “buono” il gas che utilizziamo, poiché maggiore è il Potere Calorifico più grande sarà l’energia estratta da un metro cubo di gas.

Il calore prodotto non deriva solo dalla combustione del metano stesso ma anche dal calore di condensazione del vapore acqueo durante la combustione.

Si ottiene quindi il Potere Calorifico Superiore (PCS, termine molto usato all’interno delle bollette del gas) se si considera nel computo del calore anche quello prodotto dal vapor acqueo, mentre si ha il Potere Calorifico Inferiore nel caso in cui si consideri solo il calore prodotto dal combustibile.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *