Conviene trasformare un’auto a benzina in una a gpl?

Pgpp1er saperlo, dobbiamo confrontare il risparmio annuo nell’usare il gpl con il costo di installazione di un impianto a metano su un’auto a benzina, che viene così trasformata in una vettura bifuel benzina/metano, dipende dal tipo di automobile sulla quale è destinato, a seconda che tale veicolo sia (1) a carburatore, (2) ad iniezione non catalitica o che sia (3) ad iniezione con marmitta catalitica.

Immaginiamo di voler installare un impianto gpl con serbatoio cilindrico su un’auto di media cilindrata con motore aspirato a quattro cilindri. Immaginiamo, inoltre, di voler installare un impianto a gpl tradizionale, cioè con miscelatore.

Allora, se l’auto è a carburatore, l’impianto costerà 550-700 €, se è ad iniezione non catalitica 650-800 €, se è ad iniezione catalitica 800-1200 €. Se invece vogliamo installare un impianto gpl di ultima generazione, cioè multipoint ad iniezione catalitica, il costo è di 1400-1800 €.

A ciò vanno aggiunti i costi per un serbatoio di buona capacità (75 €), per l’indicatore di livello (50 €) e per il collaudo (80 €). Pertanto, il costo complessivo che pagheremo per l’impianto a gas sarà: nel caso di impianto gpl tradizionale, su auto a carburatore 750-900 €, ad iniezione non catalitica 850-1000 €, ad iniezione catalitica 1000-1400 €; nel caso di impianto gpl di ultima generazione, invece, di 1600-2000 €.

Lievi differenze di prezzo sono inoltre determinate dal tipo di serbatoio che viene installato: ad es., un serbatoio di tipo cilindrico costa meno rispetto ai serbatoi a ciambella, detti toroidali. Per l’installazione di un serbatoio ad alta capacità occorre considerare una spesa aggiuntiva di 100 €. A tali costi andrà aggiunta, infine, l’imposta Iva, che è pari al 21%.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *