Con la fibra ottica conviene usare il Wi-Fi per Internet?

c35Una connessione in fibra ottica di base può raggiungere velocità in download minime di 10 Megabit/s, che sono già un miraggio per le migliori ADSL, ma è capace di picchi anche di 100 Megabit/s. In confronto all’ADSL, quindi, con la fibra vi sembrerà viaggiare alla “velocità della luce”.

Per quanto riguarda invece le connessioni wireless delle reti locali, cioè Wi-Fi, la velocità massima per il singolo collegamento è pari a 600 Megabit/s, che si ottiene utilizzando lo standard Wi-Fi più recente: l’802.11ac. Ma anche con lo standard 802.11n, ancora molto diffuso, si raggiungono i 300 Megabit/s.

Quindi non c’è da preoccuparsi nell’usare il Wi-Fi se abbiamo un “vero” collegamento in fibra, cioè che arriva con la fibra ottica fino al modem/router. Infatti, la velocità del collegamento Wi-Fi non costituirà un collo di bottiglia: anzi, è ideale per sfruttare la velocità della fibra anche in modalità wireless.

Va comunque detto che gli apparecchi più vecchi – router o access point Wi-Fi – potrebbero aver solo il Wi-Fi con standard 802.11bg, che offre una velocità massima di “soli” 54 Mbps. Mentre per i prodotti nuovi il problema non si pone, poiché usano tutti i già citati standard 802.11ac o 802.11n.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *