Come si fa a conoscere la durezza dell’acqua del rubinetto?

ac4Per conoscere la durezza dell’acqua del proprio rubinetto di casa, potete trovare facilmente in commercio dei kit finalizzati alla misura della durezza dell’acqua, generalmente composti da una provetta del volume di circa 20 ml e da un reagente.

Il numero di gocce di reagente da usare perché la soluzione di acqua più reagente cambi colore dà l’indicazione dei gradi francesi dell’acqua prelevata, perchè la casa produttrice del kit indica quanti gradi francesi attribuire a ciascuna goccia per il conteggio; tale quantità varia, naturalmente, in proporzione all’acqua contenuta nella provetta.

Potremmo in tal caso scoprire, nel caso peggiore, che l’acqua è molto dura (quindi con presenza di molti minerali disciolti, granella e calcare) e che probabilmente intossicato l’organismo a causa della sua enorme durezza e della sua impurezza.

Comunque, di solito il dato della durezza dell’acqua potabile che giunge nelle nostre case viene fornito nel sito web dei vari acquedotti della propria provincia, dove sono disponibili i valori dei principali parametri chimici analizzati dal laboratorio analisi acqua.

Gli aggiornamenti dei risultati analitici vengono forniti annualmente e comunque le variazioni che si possono verificare da un anno all’altro sono, in media, di così lieve entità da non essere di rilievo per l’utente, per cui anche un dato vecchio di 1 o 2 anni è accettabile.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *