Come scoprire il chiamante di una telefonata anonima

Per whhoscoprire in modo gratuito chi vi telefona in maniera anonima, potete usare Whooming ( www.whooming.com), ovviamente previa registrazione al servizio. Giunti nel sito, inserite i vostri dati ed il vostro numero di telefono ed attivate il servizio. Una volta creato l’account, verranno verificati la vostra e-mail ed il numero di telefono fornito.

Potete testare il servizio – che funziona sia con un telefono cellulare che con uno fisso – telefonandovi con un altro cellulare in maniera anonima, mettendo cioè il codice #31# davanti al nostro numero di telefono. Rifiutate la chiamata e dopo pochissimi secondi riceverete una e-mail con il numero di telefono in chiaro.

La chiamata anonima, infatti, viene automaticamente deviata verso una numerazione che si occupa di “smascherare” il chiamante. Pertanto, è essenziale non rispondere per poter risalire all’identità del chiamante che stia utilizzando un qualunque meccanismo per nascondere il suo numero telefonico.

Se con Whooming utilizzato via web l’accesso alle informazioni sul chiamante è gratuito mentre altri concorrenti lo offrono a cifre esorbitanti, potete in alternativa usare una app per Android che opera in tempo reale ma vi nasconde alcune cifre del chiamate salvo pagare un canone di circa 3 euro al mese.

In precedenza, era pressoché impossibile scoprire il numero di una persona che ci chiamava con il numero nascosto, almeno che non ci si rivolgeva alla Polizia, oppure si attivava costosi piani tariffari presso il nostro operatore telefonico.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *