Come ricorrere al Giudice di Pace per bollette luce sbagliate

aepoIl Giudice di Pace è senz’altro in grado di annullare una bolletta o fattura elettrica se risulta evidente che gli importi addebitati sono illegittimi, ad esempio perché non corrispondenti al contratto o ai reali consumi, cosa quest’ultima possibile per il fatto che i contatori non sono certificati da terze parti.

Per quanto riguarda le fatture, si può andare dal giudice di pace per cause di valore fino a 5.000 euro, mentre tale limite non sussiste in caso di conciliazione. Infatti, alla prima udienza il Giudice di Pace tenta una conciliazione, e se questa non ha successo (ad esempio, semplicemente perché la controparte non si presenta) parte la causa vera a propria, alla fine del quale il giudice emette una sentenza, alla quale le parti possono presentare appello entro 30 giorni.

Inoltre, se il valore della controversia non supera i 1.100 euro e si pensa di avere le necessarie competenze tecniche per gestire la causa si può procedere senza avvocato, altrimenti quest’ultimo è di solito necessario, e nel primo caso il Giudice di Pace decide secondo equità più che secondo le leggi.

Per presentare il ricorso, è opportuno recarsi di persona presso l’ufficio del Giudice di Pace del Comune più vicino in cui abbia sede, tenendo presente che è competente il Giudice della zona di residenza di colui che fa ricorso (ma i Comuni più piccoli possono non avere un ufficio). I recapiti dei giudici di pace sono reperibili sul sito Internet del Ministero della Giustizia.

Il diritto al rimborso delle somme indebitamente versate per importi delle bollette non dovuti può essere fatto valere entro cinque anni dall’emissione della fattura, perciò eventuali lettere di diffida o di messa in mora interlocutorie potranno essere inviate all’Azienda elettrica con una certa calma. Per redarre il ricorso è opportuno usare l’apposita modulistica reperibile negli uffici o siti web dei giudici di pace.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *