Telefono e Adsl con operatori diversi, conviene?

lrteNaturalmente. Si può avere il telefono fisso con un gestore telefonico e il servizio Adsl “solo dati” fornito da un provider diverso, quindi avere due contratti con aziende differenti: ad esempio, usare la linea telefonica Telecom per le telefonate in entrata e in uscita e l’Adsl di Tiscali per navigare in Internet.

Ovviamente, di solito si scelgono due operatori diversi per telefono e Internet per poter risparmiare qualche euro sulla somma dei due rispettivi abbonamenti mensili. Va detto infatti che usare un operatore diverso per l’Adsl non è una garanzia di migliore servizio: se ad es. navighiamo lenti per colpa del nostro doppino telefonico, non ci servirà passare a un’altra Adsl.

D’altra parte, tutti gli operatori hanno offerte Adsl + Telefono, quindi occorre confrontare i costi dei singoli abbonamenti separati con questo tipo di proposte commerciali. Con un’offerta Adsl + telefono è in generale possibile risparmiare, soprattutto nei primi tempi dell’abbonamento, cifre considerevoli, e ciò anche considerano i costi di disdetta (di solito dai 30 ai 100 euro).

Se poi non si vuole usare la classica linea telefonica per parlare ma sfruttare la linea Adsl solo dati, si possono sfruttare servizi quali Skype e similari, a meno che il gestore includa nel contratto un numero di telefono VoIP, che è una buona alternativa al telefono tradizionale, con tanto di apparecchio fisso. In tal caso si parla di contratti Adsl + VoIp, che possono consentire un risparmio rispetto ai classici Adsl + Telefono.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *