Spostamento del contatore Enel: quali costi e tempi?

You may also like...

1 Response

  1. Roberta scrive:

    Le autorizzazione del condominio, a seguito della Legge n° 220/2012 non occorrono più, quando:
    1° si tratta di impianti tecnologici, che quindi non prevedono neppure autorizzazioni comunali
    2° non alterano il decoro né la stabilità dell’edificio
    3° non impediscono agli altri condomini il pari uso
    4° la realizzazione è a spese del condomino che lo richiede e non del condominio.

    Forse è il caso che Enel Distribuzione affidi questi compiti a Responsabili coscienziosi ed informati, perché i danni che produce agli utenti ricadono poi ancora sull’Ente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>