Quanto costano i contabilizzatori di calore?

c52Il costo del solo ripartitore si aggira sui 60-100 euro per quello a lettura diretta, e sui 90-150 per quello a lettura radio. Ad esso va aggiunto, naturalmente, il costo delle singole valvole termostatiche, dato che ripartitore + valvole formano il sistema di contabilizzazione del calore.

Le valvole termostatiche con contabilizzatore comportano una spesa di circa 120-200 euro a calorifero. La spesa per l’installazione ed i materiale verrà però recuperata nel tempo (verosimilmente, in 4-6 anni) con un risparmio nella spesa annua per il riscaldamento, se si utilizzano le valvole correttamente.

Il ripartitore di calore conteggia, attraverso algoritmi matematici, la potenza resa dal radiatore attraverso la differenza di temperatura fra ambiente e media del radiatore. Il ripartitore viene normalmente alimentato a batteria, la cui durata è di circa 10 anni.

Le ultime tecnologie consentono il collegamento tra i contabilizzatori e le centrali di raccolta dati via wireless. In questi casi, l’apparecchio provvede autonomamente ad inviare il segnale relativo alla lettura con una frequenza temporale impostata o ad orari programmati e prestabiliti.

La valvola termostatica, invece, consente la regolazione individuale della temperatura ambiente: si imposta sulla manopola una temperatura e il termosifone la mantiene, e raffredda il termosifone qualora l’ambiente abbia raggiunto la temperatura programmata.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *