Come restituire il modem a noleggio a Telecom o Fastweb

c50Quando disdettiamo un contratto per l’Adsl, se abbiamo il modem a noleggio o in comodato d’uso (o altri apparecchi: access point, telefoni, etc.) dobbiamo in genere restituirlo entro un certo termine per non pagare delle penali molto salate che si aggiungono ai già cospicui costi di disattivazione della linea.

Alcuni operatori, però, fanno orecchi da mercante e questa operazione a prima vista molto semplice si trasforma in un’impresa e non è difficile capire perché. Vediamo quindi come fare.

Caso 1: Telecom. Mettete innanzitutto il vostro modem Telecom nella vostra scatola originale (se ce l’avete ancora) e poi andate presso un centro TIM, solo però dopo esservi accertati telefonicamente che quel centro accetti indietro i modem, perché non tutti offrono questo servizio.

Fornendo un documento di identità e il codice fiscale, firmate il modulo di riconsegna e fatevene dare una copia. Sarà il centro TIM stesso a comunicare a Telecom l’avvenuta restituzione del modem. Se ciò non avvenisse, scrivete a Telecom per richiedere la cessazione immediata del noleggio del modem e allegate una copia della ricevuta di riconsegna dell’apparecchio.

Caso 2: Fastweb. La comunicazione con le istruzioni su come riconsegnare il modem dovrebbe arrivare via email (all’indirizzo @fastwebnet.it facente capo all’intestatario del contratto) o via SMS (al numero di cellulare indicato in fase di sottoscrizione dei servizi Fastweb).

In caso di mancata ricezione di comunicazioni da parte di Fastweb, contatta il servizio clienti dell’operatore al numero 02-45400126 (a pagamento, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00) e chiedi tutte le informazioni necessarie alla restituzione degli apparati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *